"C U L T U RAB A R N I"

Associazione culturale della comunità di Barni 

CulturABarni è una associazione "no profit", costituita ufficialmente nell'aprile 2013.

Nasce a seguito di un lungo lavoro di supporto alla Biblioteca "Annamaria e Nino Maestroni" di Barni, da parte di un gruppo di volontari che negli ultimi anni ha contribuito costantemente alla della stessa nonchè all'apertura al pubblico.

Da questa esperienza, che negli anni ha coinvolto numerose persone, si è deciso (dopo aver sondato il terreno) di allargare gli orizzonti fondando la suddetta associazione culturale che si prefigge i seguenti scopi:

  • essere punto di incontro e aggregazione per la promozione di inziative culturali
  • promuovere la salvaguardia e conservazione della locale in ogni sua forma, la sua divulgazione, conoscenza e valorizzazione
  • collaborare in modo sinergetico con enti pubblici e altre associazioni del territorio.

Tra le attività volte a perseguire lo scopo sociale si proporranno esemplificatamente:

  • gestione strutture bibliotecarie, promozione archivi documentali, fotografici, storici e letterari
  • eventi culturali, convegni, conferenze, seminari, mostre, rassegne, concorsi, concerti, lezioni, visite guidate
  • partecipazione ad eventi simili proposti da altri Enti culturali
  • promozione di ricerche nel campo della cultura locale, pubblicazioni
  • attività di aggregazione di persone ed Enti con attività e principi similari
  • ricerca sul territorio, sulle sue risorse e sulla loro tutela e divulgazione
  • attività di educazione e formazione su temi storici, geografici, usanze, tradizioni, arte, cultura locale,
  • promozione interventi di recupero, restauro, valorizzazione di monumenti, testimonianze storiche, architettoniche e di cultura locale
  • iniziative per valorizzare ambiente e natura
  • organizzazione manifestazioni, fiere, escursioni, eventi sportivi, folkloristici ecc., volti a promuovere la comunità e il suo sviluppo
  • sensibilizzare la collettività verso l'attività turistica locale e territoriale soprattutto in termini di qualità.

La quota associativa per l'anno 2017 è di 10 €   Ci si può iscrivere rivolgendosi ai membri del direttivo personalmente, negli orari di apertura della biblioteca (palazzo comunale, vicino alla Sala Consigliare), nonchè alle iniziative proposte.                                                                                                                                                                        

Il Logo

Rappresenta un libro aperto dove su una pagina è stato scritto con una penna d'oca "ars gratia artis" ("l'arte per l'arte").  Il logo è associato anche alla riproduzione del dipinto "Danza di Apollo con le Muse" non a caso, infatti: le Muse sono figlie di Zeus e Mnemosine; il nome di quest'ultima vuole dire memoria, perchè era appunto la personificazione della memoria.  Zeus si unì a lei per nove notti di seguito e, in capo ad un anno, ebbero nove figlie, ossia le Muse.

Le Muse sono considerate le ispiratrici di poeti, scrittori, commedianti ecc.; esse sono:

Calliope - poesia epica; Polimnia - pantomima; Euterpe - flauto; Tersicore - danza; Erato - lirica corale; Melpomene - tragedia; Talia - commedia; urania - astronomia; Clio - storia